Condividi
Home » Turismo » Calendario iniziative ed eventi

Altre terre di fiume. Presentazione del libro di Roberto Fiorentini

Il viaggio con l'ultimo barcaiolo sul fiume Oglio

Sabato 24 Febbraio 2024 dalle 17:30 alle 18:30

'ALTRE TERRE DI FIUME',  ROBERTO FIORENTINI PER CREMONABOOKS RACCONTA IL VIAGGIO CON L'ULTIMO BARCAIOLO SUL FIUME OGLIO

sala riunioni del Parco Oglio Sud, Piazza Donatore del Sangue 2  Calvatone

Dalla terra all'acqua di fiume. Il viaggio prosegue per le terre della pianura. Roberto Fiorentini, giornalista, racconta per Cremonabooks i nostri borghi: le nostre campagne dalla barca di Federico Bocchi, ultimo nocchiero che usa il remo per solcare le correnti dell'Oglio. Una laica peregrinazione che parte da Seniga e arriva fin dopo Isola Dovarese, passando per Binanuova, Gabbioneta, Ostiano, Volongo, Pessina Cremonese: nel cuore del Parco Oglio Sud. Le pagine raccontano anche quegli ultimi metri emozionanti in cui, nel mantovano, il corso d'acqua si getta nel grande Po. È un flusso di orizzonti padani. Di storie di ieri. Di vita rivierasca. Di leggende memorabili di fede antica e moderna. Di amore verso le proprie radici; ben salde in questi paesi. Ma anche di terribili tragedie: le esondazioni, la guerra, la povertà, i morti annegati, le terribili vendette tra compaesani. I ricordi si fondano nel sempre 'oggi' della natura rigogliosa fatta di pioppi, di salici, di robinie.

Un grande affresco in cui appaiono e poi sfumano paesaggi sconosciuti, isole deserte, animali che viaggiano da un continente all'altro, grandi pesci di altri 'mondi'. Ville sontuose del passato lasciate all'abbandono. Piccole edicole accanto alle rive custodiscono, per sempre, i resti di uomini e donne uccisi dalle guerre o dalle pestilenze. Oratori abbandonati, senza più neanche una croce, nel bel mezzo di campi sommersi dal mais. 

I colori della narrazione si fondono con il racconto di Federico. Fresco. A volte intimo. Colmo di rispetto per questi luoghi. Per chi vi abita da una vita. Velato, spesso, da una malinconia per i tempi che furono. Ora spazzati via dalla contemporaneità che non fa sconti a nessuno, neppure a questo lembo di terra di confine.  La prefazione è di Gilberto Bazoli.

Roberto Fiorentini cremonese laureato in Musicologia, Filosofia e Archeologia e Storia dell'Arte. Giornalista professionista e più volte direttore di diverse testate. Autore di numerosi libri riguardanti fatti di cronaca. Dal terrorismo islamico a omicidi particolarmente efferati. Ha scritto anche saggi di natura storica e artistica sul simbolismo medievale. Per Cremonabooks ha pubblicato Viaggio sentimentale nella Cremona dei desideri (2021), Il Secondo Viaggio Sentimentale nella Cremona dei desideri (2023), Bassa Mon Amour (2022), il Violino di Spagnoletto (2021), Nel principio sonar la ribeca mi dilettai (2023). Con il racconto Oreste  è stato vincitore del premio Argentario Caravaggio 2023 , sezione racconti editi e  terzo classificato al Premio Letterario Internazionale di Melegnano 2023. Con il racconto Memorie di un custode si è classificato secondo al Premio Letterario Internazionale Marguerite Yourcenar 2023 XXXI Edizione ed è tra i finalisti vincitori del premio  Premio Nabokov 2023.


Tag: cultura, natura
Luogo: Sala riunioni Parco Oglio Sud   Comune: Calvatone (CR)  
Organizzatore: Parco Oglio Sud
locandina Fiorentini
locandina Fiorentini
(foto di: Archivio parco)
 
Roberto Fiorentini
Roberto Fiorentini
(foto di: Archivio parco)
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
© 2024 Parco Regionale Oglio Sud
Piazza Donatore del Sangue, 2
26030 Calvatone (CR)
Tel. 0375/97254 - Fax 0375/97507
E-mail: info@ogliosud.it PEC: ogliosud@pec.it
C.F. 90002650191