Condividi
Home » Ente Parco » Newsletter

L'incredibile storia della neve e della sua scomparsa di Alberto Grandi

Marco Mastrorilli intervista l'autore

( Calvatone, 15 Aprile 2024 )

LUNEDI 15 APRILE 2024 ALLE ORE 21.00 SUL CANALE YOUTUBE PARCO REGIONALE OGLIO SUD E SULLA PAGINA FB MARCO MASTRORILLI

Insegnante di Storia del cibo, Impresa simulata e di Storia dell'integrazione e dell'economia europee, Albero Grandi  è autore di una cinquantina di saggi e monografie, in Italia e all'estero. Per Mondadori ha pubblicato Denominazione di origine inventata (2018) e Parla mentre mangi (2019) mentre per Aboca Edizioni i saggi L'incredibile storia della neve e della sua scomparsa (2022) e Storia delle nostre paure alimentari (2023). E' autore del podcast DOI – Denominazione di origine inventata.

La storia della conservazione della neve è un'epopea mondiale che tocca tutte le aree geografiche e tutte le grandi civiltà: dagli assiri agli egizi, dalla Roma di Nerone alla Cina Imperiale, dalle raffinate corti dell'Italia rinascimentale alla Versailles del Re Sole. Fin dall'antichità il freddo è stato uno dei mezzi più semplici per conservare gli alimenti deperibili. Il ghiaccio e la neve venivano utilizzati anche per preparare specialità gastronomiche particolarmente ricercate o, più semplicemente, per rinfrescare pietanze e bevande. Non solo: il freddo fu per lungo tempo l'unico presidio medico davvero efficace nel controllo della temperatura corporea.

Da qui scaturiva la necessità di un'attività di produzione, raccolta e commercio immane e costellata di sfide logistiche che presentavano problemi tecnici non indifferenti e che vennero del tutto superati solo nella seconda metà del XIX secolo, con l'invenzione della macchina per produrre artificialmente il ghiaccio.

Attraverso un arco temporale che va dall'antichità ai giorni nostri, l'originalissimo saggio di Alberto Grandi ripercorre le tappe di questa incredibile storia, in gran parte sconosciuta, che ha avuto momenti davvero epici e ha rappresentato, almeno fino alla metà del XX secolo, una realtà economica di rilevanza internazionale.

locandina
locandina
 
Vuoi inviare una segnalazione di inaccessibilità di questo sito web?Invia segnalazione
© 2024 Parco Regionale Oglio Sud
Piazza Donatore del Sangue, 2
26030 Calvatone (CR)
Tel. 0375/97254 - Fax 0375/97507
E-mail: info@ogliosud.it PEC: ogliosud@pec.it
C.F. 90002650191
Uccelli di ambienti umidi: gli aironi delle Torbiere di Marcaria