spacer
barra logo
Home » Natura » Altri siti naturalistici

Foce Gambara

La località ricade in ZPS e comprende il territorio posto fra i tratti terminali degli affluenti di sinistra del fiume Oglio: Gambara e Molina. In prossimità delle rive è presente una vegetazione igrofila e due praterie di carice molto estese: una all'interno di uno stagno nei pressi della foce del Gambara, l'altra sotto le coltivazioni di pioppo lungo il tratto terminale del canale Molina.

Un buon numero di sentieri permette di percorrere un tratto peculiare del Parco caratterizzato da una morfologia ondulata a dossi con presenza di diversi punti panoramici, boschetti e tratti relitti di una vegetazione ormai rara nella nostra pianura. Questi percorsi sono stati segnalati con apposita cartellonistica, nell'ambito del progetto di riqualificazione del fiume Gambara, realizzato dal Parco tra il 2010 e il 2013 grazie al contributo di Fondazione Cariplo e di Regione Lombardia. Con questo progetto si sono realizzate opere per il miglioramento della qualità delle acque, dell'ambiente e del paesaggio: un impianto di fitodepurazione per il finissaggio delle acque in uscita dal depuratore, fasce tampone riparie per l'abbattimento dell'inquinamento diffuso (specialmente nitrati) che in alcune aree sono diventati veri e propri boschi. Uno di questi è stato anche allestito con arredi e cartellonistica descrittiva e un altro è stato predisposto per ospitare le automobili dei pescatori e altri frequentatori del fiume, in modo che possano parcheggiare in sicurezza e con il minore impatto possibile.

 
QR Code
 
© 2017 - Parco Regionale Oglio Sud
Piazza Donatore del Sangue, 2 - 26030 Calvatone (CR) Tel. 0375.97254 - Fax 0375.97507 - Email info@ogliosud.it - ogliosud@pec.it - C.F. 90002650191
URP - Privacy - Note legali - Elenco siti tematici